Ambiente – Raccolta degli indumenti usati

vestiario_usato

Cosa può essere conferito nei nuovi contenitori (colore bianco) per indumenti usati o rifiuti tessili a recupero:
– vestiario pulito;
– accessori come scarpe, cinture, borse;
– coperte, lenzuoli puliti/ non impregnati;
– indumenti vari puliti/ non impregnati;
Cosa NON deve essere conferito
– vestiti, coperte e quant’altro impregnato di vernici, olio e comunque materiale tessile troppo sporco o marcito (essi vanno conferiti nell’indifferenziato);
– cuscini e imbottiture di mobilio (vanno negli ingombranti)
– ritagli di stoffe o imbottiture (vanno nell’indifferenziato)
– Oggettistica di qualunque natura, come: tazzine, soprammobili, giocattoli, phon e quanto altro. (questi ultimi rifiuti vanno conferiti o come:  Ingombranti, o come Raee o come indifferenziato.

Presso i Centri di Raccolta (CCR)  il conferimento deve avvenire senza sacchi di contenimento (sacchi di plastica o carta) per la verifica del vestiario o eventuale rifiuto tessile, che sarà a cura degli addetti ASM Terni S.p.A.

Servizio per la Raccolta degli abiti Usati per i Comuni di:
Polino – Otricoli – Calvi dell’Umbria – Narni – Arrone – Montefranco – Ferentillo
dove e come

Per la città di Terni ecco dove è possibile conferire i propri indumenti usati:
dove

In aggiunta all’utilizzo dei nuovi cassoni per gli indumenti usati, è possibile usufruire del Servizio di Raccolta a domicilio gratuito telefonando direttamente ai seguenti numeri: 33377539003487866353.
La quantità minima per la prenotazione del Servizio è di n.3 sacchi grandi 70×120 cm pieni con: cappotti, maglioni, camicie, vestiti, scarpe, cappelli, ecc…
Si raccomanda di esporre i sacchi degli indumenti usati la sera prima del giorno concordato di raccolta, con un foglio scritto che identifichi il rifiuto, come ad esempio:
“raccolta differenziata indumenti usati. In attesa del ritiro da parte di Umbriafrip”