TARIC – Tariffa Rifiuti Corrispettiva

ico_ASM_grey_notext_vett

logo_UVCA

Il Comune di Terni così come altri della provincia, adeguandosi alla normativa vigente, ha deliberato a partire dal 1 gennaio 2021 il passaggio alla TARIC (Tariffa Rifiuti Corrrispettiva).
Quali differenze con il passato?
La tassa sui rifiuti si trasforma in corrispettivo per un servizio essenziale: la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti urbani.
Che cosa è?
E’ il naturale completamento del percorso avviato con il sistema porta a porta che riferisce la quantizzazione della tariffa alla reale produzione di rifiuti.
Come si calcola?
La cifra non si basa più esclusivamente sul presunto consumo e sui metri quadrati dell’immobile, ma anche su quanti rifiuti sono effettivamente prodotti e differenziati.
Cosa si paga?
L’utente paga la quantità di rifiuto indifferenziato prodotto, premiando coloro che effettuano una corretta raccolta differenziata.
Minor rifiuto indifferenziato si produce, meno si paga.
Quale è il metodo di rilevamento?
Si calcola la tariffa dei rifiuti in maniera equa e trasparente. Ciò è reso possibile dalla misurazione dei conferimenti dei rifiuti indifferenziati, contati dal sistema di lettura elettronico del volume del contenitore svuotato al momento della raccolta.
Quali sono i contenitori da utilizzare?
Ogni nucleo familiare, attività commerciale, azienda è stato dotato dall’inizio del sistema di raccolta porta a porta di contenitori muniti di tag r-fid (trasponder) una etichetta elettronica rilevabile da centraline collocate sui mezzi di ASM Terni S.p.A. / Cosp Tecnoservice adibiti al servizio. Ogni utenza è censita a livello informatico per tutti i contenitori che possiede in comodato d’uso gratuito.
Come vengono computati i condomini?
Le utenze in condominio e le aggregazioni di utenze commerciali, allo stato attuale condividono lo stesso contenitore dimensionato opportunamente per evitare che risultino penalizzati rispetto a quelle singole che posseggono un contenitore dedicato.
Il nuovo meccanismo di calcolo non comporta alcuna modifica delle modalità di conferimento dei rifiuti da parte dell’utenza.
Cosa fanno ASM Terni & Cosp Tecnoservice
In qualità di Gestori del Servizio di Igiene Ambientale attiveranno una campagna informativa sui consueti canali multimediali per offrire i chiarimenti necessari garantendo alla popolazione la massima trasparenza nella costruzione della bolletta.

I gestori del Servizio Integrato Igiene Ambientale
ASM Terni S.p.A. & Cosp Tecnoservice Soc.Coop.R.L.